Chi Siamo

Dall’ aprile del 2012 è nata , dalle ceneri della LA PIPA, la nuova associazione dei pittori pavesi, denominata “Liberi Artisti, Pittori, Illustratori Pavesi” composta da una quarantina di pittori, con un nuovo statuto e regolamento. Il loro tema preferito resta (come per i loro predecessori della PIPA) il paesaggio pavese, declinato in ogni suo accento e nuove espressioni pittoriche. L’Associazione è composta da Artisti, Pittori, Illustratori che perseguono, con il proprio impegno e la loro espressività artistica, una ricerca continua personale, che diventa patrimonio culturale del gruppo e della collettività territoriale.

La nostra storia

Libera Associazione Pittori Pavesi

L’Associazione LA PIPA (Libera Associazione Pittori Pavesi), venne fondata nel 1965, su idea di giovani artisti, ancora oggi ispiratori di riferimento per i loro prosecutori Baldiraghi. Bargiggia. Boriandi, Broglia, Firmo, Fiocchi, Gatta, PasqualiReali, Severi, Sollazzi, Villa e Zanotti, diedero così forma concreta al loro proponimento: creare un nucleo indipendente, scevro da condizionamenti esterni all’arte, contesto fertile per lo scambio e la crescita pittorica. Oggì, con una nuova generazione di pittori, si sta inaugurando una declinazione di quella stessa ricerca espressiva, ampliata per temi e versanti d’indagine tecnica. In questo fervore produttivo, le peculiarità di ciascuno si accorpano, convergendovi naturalmente, nel collettivo e superiore intento dell’associazione: diffondere il senso e la passione per l’Arte, e godere del suo valore taumaturgico. Per questo è nata la nuova Associazione demoninata : “Liberi Artisti, Pittori, Illustratori Pavesi” a significare una necessaria apertura a tutto il mondo dell’Arte.

FIDUCIA

Crediamo che le persone siano responsabili e affidabili, per questo, ci sforziamo di creare un ambiente in cui la gente abbia la libertà di esprimere le loro idee ed emozioni.

RISPETTO

Crediamo che la comunicazione efficace e la cooperazione non sono possibili senza il rispetto.

PASSIONE

Crediamo che la passione sia fondamentale per quello che facciamo e quello che siamo, perchè così si possono costruire grandi cose.